HOME
AGENZIA
SERVIZI
DESTINAZIONI
VIAGGI DI GRUPPO
PROPOSTE DI VIAGGIO
VIAGGI A PIEDI
COSTA CROCIERE
PENSIERI DI VIAGGIO
BON TON NEL MONDO
DOVE SIAMO
CONTATTI
LINK UTILI
NEWS
29/10/2015

Wroclaw, Polonia - capitale Europea della Cultura 2016

Wroclaw (Breslavia) è stata ufficialmente scelta dalla Commissione Europea come Capitale Europea della Cultura 2016.
L'idea di eleggere una capitale europea della Cultura è nata nel 1985, durante il Consiglio Europeo dei Ministri della Cultura. Dal 2005 le città elette sono diventate due, una per l'Unione Europea, l'altra per i nuovi stati entrati a far parte dell'UE.

Wroclaw, una delle città più antiche e più belle della Polonia, nel Sud-Ovest, sul fiume Oder, attraversata dai suoi numerosi affluenti e canali, e sorge su 12 isole collegate da 112 ponti. E’ sede universitaria, con oltre 50mila studenti.

Da visitare

Hala Stulecia (Palazzetto del Centenario), patrimonio UNESCO

Piazza del Mercato (Rynek Starego Miasta) del XIII secolo, di dimensioni imponenti (208 x 175 m), costituisce il cuore della città

Palazzi Jas e Malgosia, sulla Piazza del Mercato. Il più piccolo,in stile rinascimentale, è Jas; il più grande, in stile barocco, è Malgosia. La Porta Barocca che li collega dà accesso alla monumentale chiesa gotica di Santa Elisabetta.

Ratusz (Municipio), sorge al centro della piazza ed è una delle costruzioni medievali più belle d’Europa. Ha il tetto diviso in tre parti, una facciata riccamente decorata ed un orologio del 1580. Gli interni ospitano il Museo Storico. Via Sukiennice, 14/15

Il Museo Nazionale (Muzeum Narodowe) ricco di collezioni comprese tra il Medioevo e il XIX secolo

Ostrow Tumski – antica isola sul fiume Oder, oggi unita alla terraferma, è la parte più antica di Wroclaw. Una volta qui c’era una fortificazione, più tardi un castello, ed oggi la Cattedrale di San Giovanni (Katedra Sw. Jana)

La Cattedrale di San Giovanni Battista con le due caratteristiche torri fu costruita nel XIII e XIV secolo e divenne la prima costruzione interamente barocca in Polonia.All’interno si trova la cappella barocca di Santa Elisabetta. La torre panoramica permette ai turisti di guardare i dintorni da 56 metri d’altezza. Via Katedralna.

L’Isola Piasek – vi si accede attraverso il Ponte Piaskowy, il più antico di Wroclaw. Vicino al ponte si trova l’edificio barocco della Biblioteca Universitaria, sulla parte estrema dell’Isola del Mulino del XVII/XVIII secolo. Bellissima da qui la vista su Ostrow Tumski.

La chiesa di S. Egidio è la chiesa più antica della città, costruita in stile romanico nella prima metà del XIII secolo. Nelle vicinanze si trova il Museo Arcidiocesano con interessanti opere di arte sacra. Piazza Katedralny

Il Ponte Grunwaldzki, del 1910. Da qui appare splendida la vista sull’Oder e sulle chiese gotiche presenti sulle isole.

L’Università di Wroclaw. L’edificio principale dell’Università è nella città la costruzione barocca più grande della prima metà del XVIII secolo. Le molte sale degli interni sono riccamente decorate; spicca tra tutte l’Aula Leopoldina, decorata con le statue degli Asburgo e con numerosi dipinti e affreschi. Piazza Uniwersytecki, 

Il Panorama della Battaglia di Raclawice. Pittura monumentale della fine del XIX secolo che illustra una battaglia vittoriosa dei Polacchi sull’armata russa – Battaglia di Raclawice, nel 1794. E’ una delle maggiori attrazioni di Wroclaw. 

(informazioni tratte dal Sito dell'Ente Nazionale per il Turismo Polacco)

Giada Viaggi sas di Spagnoli Emiliano & C. P.IVA: 02245080045