HOME
AGENZIA
SERVIZI
VIAGGI DI GRUPPO
VIAGGI A PIEDI
PENSIERI DI VIAGGIO
BON TON NEL MONDO
DOVE SIAMO
CONTATTI
NEWS




24/10/2019

CHE FAI A CAPODANNO?

Tratto da: L'agenzia di Viaggi

THAILANDIA. Anche se il vero Capodanno thailandese si festeggia ad aprile, in occasione del Songkran Festival, la Festa dell’Acqua, che segna l’inizio dell’anno Buddhista purificandosi a vicenda, la Capitale Bangkok non si tira indietro durante le ricorrenze internazionali. Infatti, oltre 500mila persone si radunano nei pressi del Central World, l’immenso centro commerciale, dove una gigantesca palla luminosa alta circa 15 metri porta allo scoccare della mezzanotte gli auguri alla folla.

STATI UNITI. La tradizionale festa di Times Square a New York, dal 1907, raduna in piazza oltre un milione di persone per dare insieme il benvenuto all’anno nuovo. Durante l’evento, trasmesso in diretta televisiva in tutto il mondo, si esibiscono cantanti famosi e, esattamente un minuto prima della mezzanotte, inizia la discesa della sfera illuminata a led: il famoso ball drop. La particolarità della festa? Poter scrivere propositi e desideri per il nuovo anno sul sito dell’evento e vederli stampati sui coriandoli che esploderanno dalla gigantesca palla allo scoccare della mezzanotte.

RUSSIA. Per chi non ha paura del freddo, la meta ideale per Capodanno è Mosca. L’appuntamento è alla Piazza Rossa tra le cupole colorate della Cattedrale di San Basilio illuminate dai fuochi d’artificio che celebreranno lo scoccare della mezzanotte. In attesa dell’anno nuovo si può assistere al Festival delle Notti di Dicembre, un evento annuale con concerti, balletti e spettacoli teatrali che animano il centro della Capitale russa. Mosca segue il calendario Giuliano, questo significa che le feste invernali sono posticipate: il Natale ortodosso si festeggia il 7 gennaio, invece il Capodanno si festeggia nella notte fra il 13 e il 14 gennaio. Questo significa che, organizzandosi, si può festeggiare due volte.

FRANCIA. Una delle feste di Capodanno più romantiche del mondo è quella che si tiene lungo gli Champs Elisées, a Parigi, che, per l’occasione, saranno chiusi al traffico già dalle ore 21. Da non perdere anche lo spettacolo della Torre Eiffel che, con lo scoccare del nuovo anno, sarà illuminata da luci danzanti. Per una serata più tranquilla si potrà trascorrere la Vigilia di Capodanno sui celeberrimi Bateaux Mouches, i battelli che navigano lungo la Senna e che offrono oltre al giro in barca anche musica e menù gourmet a bordo. I turisti più scatenati possono cogliere l’occasione per trascorrere la serata al famoso Moulin Rouge, tempio del cabaret che offre un cenone a base di piatti tradizionali francesi e, a seguire, il classico spettacolo di French Cancan per poi scatenarsi in un party con dj set fino a tarda notte.

REGNO UNITO. L’Hogmanay scozzese è considerata da molti la festa di Capodanno più grande del mondo. Dura quattro giorni, tra musica, balli, fuochi d’artificio. Il 30 Dicembre si tiene la Torchlight Procession, suggestiva fiaccolata lungo la Princess Street accompagna dalla musica delle bande di Piper (sunatori di cornamusa), che termina a Calton Hill. Nel giorno di San Silvestro poi, tantissimi concerti rock, prima del tradizionale canto di Auld Lang Syne, il Valzer delle Candele, in attesa del nuovo anno.

SPAGNA. Puerta del Sol è l’epicentro del capodanno madrileno, con la tradizionale usanza de Las Uvas: ognuno porta con sè 12 chicchi d’uva, uno per ciascuno dei 12 mesi trascorsi, per mandarli giù a ogni rintocco dell’orologio del Palazzo Reale Casa de Correos. Quest’anno, per la prima volta, la Comunità di Madrid illuminerà il Palazzo Reale, sede del Governo municipale, con uno spettacolo di fuochi d’artificio e coriandoli subito dopo i rintocchi.

PAESI BASSI. La capitale olandese, patria di Van Gogh, festeggia l’anno nuovo con un tripudio di fuochi d’artificio e celebrazioni nelle varie piazze: in pratica tutta la città diventa un’enorme festa all’aperto. Allo scoccare della mezzanotte petardi e stelle filanti risuoneranno ovunque. La vista migliore si avrà nella zona tra i canali di Prinsengracht e Bloemgracht.

GERMANIA. Uno degli eventi più attesi da tedeschi e turisti, uno spettacolo incredibile che ha come sfondo la Porta di Brandeburgo, con circa un milione di persone scatenate al ritmo di musica pompata da un impianto ad alto tasso di decibel. Un San Silvestro scandito da laser, fuochi d’artificio e musica a tutto volume per una delle feste più cool del mondo.

ITALIA. A Roma il centro storico sarà interessato da esibizioni live e spettacoli con oltre mille artisti. 24 ore di festa, oltre 100 performance e 1000 artisti provenienti da 46 Paesi e 5 continenti, coinvolgendo una vasta area di 70mila mq, da piazza dell’Emporio al Circo Massimo. Il 31 dicembre prenderà vita la Festa di Roma 2020, dedicata alla Luna a cui si rende omaggio a 50 anni dallo sbarco.

Giada Viaggi srl Numero REA CN - 144072 - P.IVA: 02245080045 - Capitale Sociale Interamente Versato 15.500,00 • Privacy