HOME
AGENZIA
SERVIZI
DESTINAZIONI
VIAGGI DI GRUPPO
PROPOSTE DI VIAGGIO
VIAGGI A PIEDI
COSTA CROCIERE
PENSIERI DI VIAGGIO
BON TON NEL MONDO
DOVE SIAMO
CONTATTI
LINK UTILI
NEWS
04/11/2015

I paradisi dove ritirarsi dopo la pensione

Autore: Marco Moretti

Tratto da: LA STAMPA - 3 nov. 2015

l'Inps si dia pace. Svernare al caldo e in Paesi meno cari é una tendenza mondiale da molto tempo. Il fenomeno dei pensionati italiani che si trasferiscono all'estero é recente ma da decenni lo fanno milioni di anziani tedeschi, inglesi, scandinavi, australiani, giapponesi, canadesi e statunitensi. 

La rivista americana 'International Living´stila ogni anno la classifica dei 25 paesi piú convenienti confrontando spesa per acquisto o affitto di immobili, benefici fiscali, costo della vita, burocrazia, cultura, divertimento, sistema sanitario e clima. E diversi  governi, dalla Thailandia al Portogallo, fino al Marocco e buona parte dell'America Latina, hanno adottato politiche migratorie adeguate ad accogliere i 'ricchi vecchietti' del Primo Mondo.

A primo posto si trova l'Ecuador, economico e con discrete infrastrutture e un buon sistema sanitario, anche se poco interessante per noi italiani. Al secondo Panama, ove bastano 1000 dollari al mese per vivere alla grande con il 'pensionado visa'. Poi il Messico, appetibile  soprattutto per pensionati statunitensi ai quali sembra quasi di essere a casa. Al quarto posto la Malesia, un paese sicuro ove con un budget modesto si puó vivere una vita lussuosa. Il Costa Rica, clima splendido, basso costo della vita, vantaggi fiscali e un governo democratico.

La classifica continua con Malta, al sesto posto, che unisce il meglio del clima mediterraneo con le infrastrutture 'nordiche'. Poi segue la Spagna al settimo posto, con la destinazione duty free delle Canarie, dove il mite clima invernale si somma ad un basso costo della vita. Ottavo posto per la Colombia, molto economica con un sistema sanitario e infrastrutture discreti. Per amanti delle attivitá sportive si trovano ovunque campi da tennis e piscine. Il Portogallo al nono posto e il decimo la Thailandia.

La Mecca dei nostri pensionati sta proprio diventando il Portogallo , perché una legge 'acchiappa vecchietti' prevede per chi ha lo status di residente non abituale ben 10 anni di esenzione dalle tasse.

la Thailandia, anche se al decimo posto, é considerato il paese con miglior rapporto qualitá/prezzo del mondo e ha un visto per penisonati che permette di risiedere ai maggiori di 50 anni e a  Bangkok il sistema fiscale é molto conveniente.

L'Italia, sogno dei pensionati americani, segue all'undicesimo posto perché, nonostante sia abbastanza cara,  é considerata tra i 5 paesi piú divertenti al mondo..(chi l'avrebbe detto?)

 

 

 

 

 

Giada Viaggi sas di Spagnoli Emiliano & C. P.IVA: 02245080045