HOME
AGENZIA
SERVIZI
DESTINAZIONI
VIAGGI DI GRUPPO
PARTENZE SPECIALI
PROPOSTE DI VIAGGIO
VIAGGI A PIEDI
COSTA CROCIERE
PENSIERI DI VIAGGIO
BON TON NEL MONDO
DOVE SIAMO
CONTATTI
LINK UTILI
NEWS
01/02/2018

Spagna 2018: da Siviglia a Bilbao passando da Leon

Autore: La Stampa viaggi

Siviglia è stata set per il Trono di Spade e basterebbe questo a proiettarla nell’empireo turistico dell’anno ma meno effimero promette di essere il 400° anniversario della nascita del grande pittore barocco Esteban Murillo: otto mostre, concerti, itinerari, congressi animeranno la città già bella di per sé grazie anche alla pedonalizzazione del centro storico.  

Gli amanti del tapear, dell’andar per tapas, troveranno tapas per i loro denti a Leòn, capitale della gastronomia spagnola 2018 con ben 1200 ristoranti e con oltre 5 bar ogni 1000 abitanti. Attorno alla spettacolare cattedrale gotica, sarà tutto un brulicare di iniziative gastronomiche, ottime occasioni per assaggiare il famoso chorizo, i prosciutti e gli altri piatti tipici. 

Valencia l’anno appena iniziato segnerà il 20° anniversario della Città delle Arti e delle Scienze progettata nel 1998 da Santiago Calatrava mentre a Salamanca si celebrerà un altro anniversario, stavolta di un’istituzione culturale ben più antica. L’Università fu infatti fondata nel lontanissimo 1218 e sarà festeggiata con un ricco cartellone di eventi culturali e di spettacolo tra cui spicca la prima mondiale dell’opera “Old World. New World” del compositore estone Arvo Pärt.

Torniamo all’arte per ricordare la chiusura del cerchio, anzi del triangolo Mirò che comprende i tre spazi dedicati all’artista: la Fundaciò Pilar di Joan Mirò a Palma di Maiorca, la Fundaciò Joan Mirò a Barcellona e la Fundaciò Mas Mirò a Mont-Roig del Camp a Tarragona. La novità è proprio quest’ultima con l’apertura al pubblico della Masìa di Mirò il prossimo 20 aprile. 

La religiosità popolare, e non solo, è molto importante nella penisola iberica e anche quest’anno ci sono almeno due eventi che la sottolineano. Ad Àvila si sta celebrando il primo Anno giubilare teresiano, sulla scorta della decisione del Papa di concedere alla diocesi di Àvila un anno giubilare ogni volta che la celebrazione della solennità di Santa Teresa (15 ottobre) cade di domenica. Sono tre i nuovi itinerari teresiani lungo la provincia castigliana che si aggiungono a quello già esistente. 

L’altro appuntamento ha per scenario le Asturie. Nel santuario della Madonna di Covadonga si fa memoria degli eventi legati alle origini di questo luogo di fede a sua volta legato agli eventi iniziali della Reconquista. 

Date più ravvicinate per gli appuntamenti di Carnevale nelle Baleari; tra tutti spicca la grande sfilata di Palma di Maiorca, in programma domenica 11 febbraio. 

Terminiamo questa parziale carrellata con Bilbao, percorsa da una vera febbre di competizione. Nella città basca infatti avranno luogo le finali della Challenge Cup e della Champions Cup di rugby (11 e 12 maggio), l’evento finale della World’s 50 Best Restaurants e la cerimonia conclusiva degli Europe Music Awards di MTV, in edizione speciale per il 25° anniversario. 

Giada Viaggi sas di Spagnoli Emiliano & C. P.IVA: 02245080045 • Privacy